PO Fesr 2014-20, Asse 3, Azione 3.4.2: “Incentivi all’acquisto di servizi di supporto all’internazionalizzazione” Pre-pubblicazione del bando

giovedì 21 dicembre 2017

Stampa PO Fesr 2014-20, Asse 3, Azione 3.4.2: “Incentivi all’acquisto di servizi di supporto all’internazionalizzazione” Pre-pubblicazione del bando Scarica in formato PDF PO Fesr 2014-20, Asse 3, Azione 3.4.2: “Incentivi all’acquisto di servizi di supporto all’internazionalizzazione” Pre-pubblicazione del bando

 

 

 

PO Fesr 2014-20, Asse 3, Azione 3.4.2:
“Incentivi all’acquisto di servizi di supporto all’internazionalizzazione”
Pre-pubblicazione del bando


Il Dipartimento Regionale Attività Produttive ha pubblicato copia dell’avviso sull'azione 3.4.2 nel sito dello Sprint Sicilia, in modo da informare le imprese sui contenuti del bando.
Gli effetti giuridici dell’avviso decorreranno dalla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana che, si prevede per la fine di quest’anno.

 

Link all’avviso

http://www.sprintsicilia.it/wp-content/uploads/2017/12/Avviso-3.4.2-PO-FESR.pdf

 

Dotazione finanziaria
16.013.724,00 euro
La dotazione potrà essere incrementata in caso di pieno assorbimento delle risorse.

 

Contributo concedibile
Massimo 100.000,00 euro in caso di impresa singola e 200.000,00 euro nel caso di progetto presentato in forma associata.

 

Durata e termini di realizzazione del progetto
Le spese sono ammissibili dal giorno successivo alla data di presentazione della domanda di aiuto.
La durata massima del progetto è di 18 mesi.

 

Destinatari/beneficiari
Piccole e Medie Imprese, così come le stesse sono definite in allegato 1 del Reg. 651/2014, in forma singola o associata in ATS, ATI, Reti di imprese con personalità giuridica (Rete Soggetto), Reti di imprese senza personalità giuridica (Rete Contratto), Consorzi, Società consortili esercitanti una attività economica identificata come prevalente rientrante in uno dei seguenti Codici ATECO ISTAT 2007 cat. B, C, D, E, F, G, H, I, J, K, L, M, N, P, Q, R, S.
Sono esclusi i settori della pesca e dell’acquacoltura e quelli del settore della produzione primaria dei prodotto agricoli.
Nel caso di progetti presentati da raggruppamenti di imprese, il partenariato deve essere formalizzato mediante la costituzione dell’ATI/ATS/Rete contratto/Rete Soggetto.

Progetti ammissibili
I soggetti interessati devono presentare, oltre alla domanda (par. 4.1 dell’avviso) una specifica proposta progettuale, corredata di tutta la documentazione (par. 4.4).
I progetti di investimento possono consistere in progetti inerenti la partecipazione a fiere commerciali, azioni relative a studi o servizi di consulenza necessari per il lancio di nuovi prodotti oppure per il lancio di prodotti già esistenti su un nuovo mercato in un altro Stato membro o paese terzo.
Non sono ammissibili progetti di aiuti alle esportazioni né di aiuti subordinati all’uso di prodotti nazionali rispetto a prodotti importati. In particolare, non sono ammissibili azioni di costituzione e gestione di una rete di distribuzione in altri Stati membri o paesi terzi.
Le tipologie di operazioni da finanziare devono essere rientranti nel Piano regionale per l’Internazionalizzazione (PRINT) e correlato Piano di azione 2016-2018 approvato con Delibera di Giunta n. 290 del 09 Agosto 2016 pubblicata sul sito web: www.sprintsicilia.it.

 

Spese ammissibili
- costi per servizi di consulenza per l’internazionalizzazione prestati da consulenti esterni;
- costi per eventi internazionali e per attività funzionali allo sviluppo della dimensione internazionale della PMI ovvero al lancio di prodotti.

 

Forma ed intensità del contributo
Le agevolazioni per la realizzazione delle attività saranno concesse in conformità a quanto previsto dal Regolamento (UE) n. 1407/2013 («de minimis») della Commissione del 18 dicembre 2013, art. 3 c. 2 (€ 200. 000,00 nell’arco di tre esercizi finanziari):
Le agevolazioni «de minimis» sono concesse nella forma di un contributo in conto capitale nella misura massima dell’ 80% dei costi ammissibili di cui al punto 3.4, fino all’importo di:
a) 100.000 euro per progetti proposti da singole PMI in forma singola;
b) 200.000 euro per progetti proposti da PMI in forma associata in ATS, ATI, Reti di imprese con personalità giuridica (Rete Soggetto), Reti di imprese senza personalità giuridica (Rete Contratto), Consorzi, Società consortili.
Il contributo sarà concesso sulla base di una procedura di valutazione a sportello.

 

Presentazione delle domande
Le domande, pena l'inammissibilità, dovranno essere presentate esclusivamente via web attraverso il “Portale delle agevolazioni” http://portaleagevolazioni.regione.sicilia.it

Termini di presentazione della domanda
Le prenotazioni per la presentazione delle domande dovrà essere effettuata nel Portale delle agevolazioni (v. sopra) a partire dalle ore 9.00 del 40° giorno decorrente dalla data di pubblicazione sulla GURS e fino alle ore 14.00 del 50° giorno decorrente dalla stessa data.
Nel caso in cui il 40° giorno dalla data di pubblicazione sulla GURS sia festivo, si rinvierà l’apertura dello sportello al primo giorno feriale successivo. La prenotazione darà luogo al rilascio di un ticket che consentirà di presentare la domanda e la documentazione prevista a partire dalle 24 ore successive al rilascio del ticket stesso ed entro le successive 24 ore.
Per effettuare la prenotazione occorrerà essere preliminarmente registrati ed accreditati al Portale.

 

een@sicindustria.eu


 


« Indietro