Piccola Industria

Stampa Piccola Industria Invia ad un amico Piccola Industria
 COMPONENTI COMITATO REGIONALE P.I.
   
PRESIDENTE REGIONALE  Giorgio CAPPELLO
   
Rappresentante Agrigento Antonio SIRACUSA
   
Rappresentante Caltanissetta Rosario AMARU'
   
Presidente Catania Angelo DI MARTINO
2° Componente Catania Marcello Domenico La ROSA
   
Rappresentante Enna Marina TAGLIALAVORE
   
Presidente Messina Roberto FRANCHINA
2° Componente Messina Igor FEDELE
   
Presidente Palermo  
2° Componente Palermo Annibale CHIRIACO
   
Presidente Ragusa Antonella LEGGIO
2° Componente Ragusa Davide GUASTELLA
   
Presidente Siracusa Silvia SARACENO
2° Componente Siracusa Sebastiano BONGIOVANNI
   
Presidente Trapani Vincenzo ADRAGNA
2° Componente Trapani  Stefano CARUSO
   
   

 

 REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO E L’ATTIVITA’ DEL COMITATO REGIONALE P.I.

 

Art.1 - Scopi

 

Il Comitato Regionale Piccola Industria nell’ambito delle norme dello Statuto confederale e di quello Confindustria Sicilia, ha lo scopo di tutelare le imprese di minori dimensioni quale espressione particolare dei valori del mercato e della concorrenza e di promuoverne lo sviluppo in armonia con quello economico e sociale della Regione.

 

Art. 2 – Attività

 

Il Comitato Regionale Piccola Industria, in attuazione degli scopi di cui al precedente articolo, svolge le seguenti attività in linea con gli indirizzi della Confindustria Sicilia:
a) partecipa con le proprie rappresentanze alla formazione ed alla gestione della politica generale della Confindustria Sicilia
b) esamina i problemi delle imprese di minori dimensioni, avvalendosi anche di gruppi di lavoro appositamente costituiti;
c) elabora idonee soluzioni a tali problemi e ne promuove la pratica realizzazione;
d) programma ed attua iniziative dirette ad un costante collegamento con l’opinione pubblica ed i pubblici poteri al fine di attivarne l’attenzione sui problemi, gli obiettivi ed il ruolo delle imprese di minori dimensioni;
e) interviene con i propri rappresentanti alle manifestazioni ed alle iniziative che rivestano interesse per le imprese di minori dimensioni, promosse da organismi regionali, nazionali o esteri.

 

Art. 3 – Composizione

 

Il Comitato Regionale Piccola Industria è costituito da:

  •  il Presidente;
  • i Presidenti dei Comitati provinciali Piccola Industria
  • da un componente aggiuntivo nominato da ciascun Comitato provinciale Piccola Industria tra i propri componenti;

E’ inoltre invitato permanente al Comitato Regionale Piccola Industria, il Presidente del Comitato che per ultimo ha rivestito la carica.


Art. 4 – Funzioni

 

Il Comitato regionale Piccola Industria

  • esamina i problemi specificatamente interessanti le imprese di minori dimensioni e delibera sulle proposte da sottoporre agli organi direttivi di Confindustria Sicilia;
  • delibera il Regolamento di funzionamento;
  • elegge tra i propri componenti il Presidente;
  • nomina fra i propri membri, su proposta del Presidente, fino a cinque Vice Presidenti, e tra questi il Presidente può nominare un vicario;
  • può nominare, su proposta del Presidente, un numero variabile di Consiglieri incaricati con deleghe specifiche su tematiche di interesse strategico per le imprese di minori dimensioni;
  • designa la rappresentanza in seno alla Giunta di Confindustria Sicilia come previsto dalla statuto federale;
  • designa, tra i propri componenti, i delegati ad enti e/o organismi di competenza del Comitato regionale.

 

Art. 5 – Convocazione e funzionamento

 

Il Comitato regionale è convocato dal Presidente ordinariamente almeno una volta ogni due mesi ed in via straordinaria quando ne faccia richiesta almeno 1/5 dei suoi componenti.
La convocazione deve avvenire con lettera trasmessa anche per fax o per posta elettronica almeno 8 giorni prima della data fissata per la riunione con l’indicazione del luogo, della data, dell’ora e dell’ordine del giorno.
In caso di urgenza la convocazione può essere fatta per fax o per posta elettronica almeno tre giorni prima.
La partecipazione al Comitato regionale non è delegabile.
Il Comitato regionale si considera validamente costituito quando sia presente la maggioranza dei componenti e delibera a maggioranza semplice dei componenti presenti senza tener conto degli astenuti, salvo quanto previsto all’art. 6.

 

Art. 6 Presidenza

 

Il Comitato regionale elegge tra i propri componenti il Presidente.
Il presidente dura in carica due anni ed è rieleggibile soltanto per un ulteriore biennio.
In caso di temporaneo impedimento esso è sostituito in tutte le sue prerogative e funzioni dal Vice Presidente vicario, se nominato, o dal Vice Presidente più anziano di età .
La convocazione del comitato regionale per l’elezione del Presidente deve avvenire con lettera trasmessa anche per fax o per posta elettronica almeno 45 giorni prima della data fissata per le elezioni.
Le candidature dovranno essere formalizzate al Comitato regionale almeno 30 giorni prima delle elezioni.

Nel caso che alla carica di Presidente venga eletto il Presidente di un Comitato provinciale, questo dovrà, entro tre mesi, essere sostituito dall’incarico provinciale.
Per la validità della votazione del Comitato regionale per le elezioni del nuovo Presidente e dei Vice Presidenti occorre la presenza di componenti che rappresentino almeno due terzi delle territoriali.
Il Presidente del Comitato regionale è eletto con la maggioranza dei presenti.
Per l’elezione del Presidente e dei Vice Presidenti le territoriali hanno diritto ad un voto; l’espressione del voto è affidata al presidente del comitato provinciale. L’elezione deve avvenire a scrutinio segreto. Non sono ammesse deleghe.

 

Art. 7 Norme finali

 

Per tutto quanto non specificatamente previsto dal presente regolamento, si fa riferimento alle norme statutarie della Federazione nonché alle norme e regolamenti confederali relative al funzionamento degli organi della Piccola Industria. Valgono altresì le disposizioni generali sulle cariche statuite nel vigente statuto di Confindustria Sicilia
 

 

Approvato dal Comitato regionale il 4 luglio 2012